Torna alla homepage
Chi siamo I nostri vini su Facebook Seguici su twitter Vedi le foto di questo vino su Flickr Guarda il canale Youtube di Caudrina Scheda Vino in PDF
Contattaci
I nostri vini
Moscato d'Asti
LA CAUDRINA
Moscato d'Asti
LA GALEISA

Asti
LA SELVATICA

Piemonte Moscato
Passito REDENTO
Acquavite di uva Moscato
LA CAUDRINA
Barbera d'Asti
LA SOLISTA
Barbera d'Asti Superiore
MONTEVENERE
Piemonte DOC Barbera
LA GUERRIERA Vivace
Monferrato Rosso
SFACCIATO
Dolcetto d'Alba
CAMPO ROSSO
Piemonte Chardonnay
MEJ

Come nasce

L’uva moscato, aromatica per eccellenza, necessita di una tecnica di
vinificazione particolare per conservare nel vino tutta la fragranza
del frutto.

Immediatamente dopo la raccolta rigorosamente a mano l’uva è
pressata delicatamente e il mosto ottenuto reso brillante con
chiarificazioni e filtrazioni.

Tale succo d’uva si conserva in vasche frigorifere sino al momento
dell’elaborazione in autoclave per l’ottenimento di un vino vivace
mediante una fermentazione condotta a temperatura controllata
con l’impiego di lieviti selezionati.

il Processo produttivo è identico per i diversi moscati anche se ognuno
di essi presenta caratteristiche qualitative particolari, conferite dai
differenti vigneti di origine.

Il Vigneto

Superficie (Ha): 2,5
Vitigni impiantati: Moscato
Anno di impianto: 1975
Numero ceppi per ettaro: 5000
Altitudine (m): 280 S.L.M.
Esposizione: Sud Sud-Ovest
Giacitura: Collinare
Natura del terreno:Marnoso-Calcarea

Il Vino

Vino: Spumante D'Asti D.O.C.G.
Spuma: Abbondante e fine, con perlage persistente
Colore: Giallo paglierino carico, quasi dorato
Profumo: Aromatico, complesso e intenso
Sapore: Dolce, gradevolmente acidulo, con aroma molto persistente, corposo, rotondo e vellutato
Abbinamenti: Ottimo vino da dessert, si sposa felicemente con le fragole, con le pesche ripiene all'amaretto, con le crostate e torte di nocciole.

Opera in Etichetta

ROMANO LEVI

ZOOM | SCHEDA

Azienda Agricola C A U D R I N A di R o m a n o D o g l i o t t i | 20, Strada Brosia CASTIGLIONE TINELLA 12053 (CN) ITALIA | P.IVA: IT02583750043

ROMANO LEVI

Romano Levi nasce il 24 novembre 1928.
Orfano del padre a 5 anni, a 17, in seguito alla morte della madre, inizia a distillare con l'aiuto della sorella Lidia. Sarà il suo lavoro, per tutta la vita.
“Mio padre è morto nel 1933 ed è come non l’avessi mai conosciuto. Avevo cinque anni e i polmoni avevano appena fatto in tempo a scoprire il respiro della grappa, i miei occhi avevano visto ancora pochi carri attraversare il cortile. L’alambicco è stata l’eredità che ci ha lasciato. Quando morì, la distilleria passò a mia madre che rimase di lì a poco uccisa sotto un bombardamento. Io avevo 17 anni e dovetti prendere in mano l’azienda. Iniziai pensando: tanto è una cosa provvisoria”.
Romano Levi ha disegnato l’ultima etichetta la sera del 1 maggio 2008. La distilleria è stata la sua vita. Non ha viaggiato, non ha visto il mondo; è il mondo che è andato da lui. Tante pagine sono state scritte, tante persone hanno parlato di lui e delle sue etichette, poco si è detto della sua grappa. Ora che Romano ha lasciato per sempre la sua distilleria, la grappa distillata negli ultimi anni riposa ancora nelle botti. Ora, finalmente, la Sua Grappa parlerà per lui.

Il sito di Romano Levi